Tag: consulenza

scansione intraorale

Innovazioni Tecnologiche nella Scansione Intraorale

Un’occhiata alle ultime innovazioni e come queste stanno plasmando il futuro dell’odontoiatria.

L’avanzamento tecnologico nel campo della scansione intraorale ha rivoluzionato il panorama odontoiatrico, promettendo un futuro in cui precisione, efficienza e comfort del paziente sono al centro dell’attenzione clinica. Questo articolo, basato su suggerimenti pratici, esplora le ultime innovazioni in questo settore e come stanno modellando il futuro dell’odontoiatria.

Superare le sfide comuni

Nonostante l’adozione diffusa, molti professionisti si sono inizialmente imbattuti in ostacoli nell’ottenere i risultati desiderati dalla scansione intraorale. Questi includono difficoltà nell’integrazione dello scanner nel flusso di lavoro quotidiano, limitazioni legate al supporto post-vendita, la sfida di adattare il personale ausiliario alla nuova tecnologia e non per ultimo affidarsi ad un laboratorio odontotecnico che sappia gestire con professionalità le scansioni rilevate. Tuttavia, con la giusta formazione e supporto, queste barriere possono essere superate, massimizzando il ritorno sull’investimento.

Vantaggi incontestabili

L’impiego della scansione intraorale porta con sé numerosi benefici, tra cui l’indubbia maggior soddisfazione del paziente, un coinvolgimento più attivo del team odontoiatrico, una migliore comunicazione con il laboratorio odontotecnico e alcuni dentisti hanno notato addirittura lavori più precisi. Inoltre, può contribuire significativamente all’aumento del margine di guadagno dello studio odontoiatrico.

Ottimizzare l’uso della scansione intraorale

Per sfruttare appieno le potenzialità della scansione intraorale, è fondamentale adottare protocolli precisi e accorgimenti specifici. Questi includono una manutenzione accurata dello scanner, l’adozione di tecniche di scansione efficaci e una profonda conoscenza del software di scansione. Solo così sarà possibile impostare correttamente tutte le variabili del software, ottimizzate al meglio per lo specifico caso che si deve scansionare. 

Innovazioni e impostazioni software

Le continue innovazioni nel software di scansione apriranno la strada a nuove soluzioni protesiche, a superare limiti e ad agevolare sempre più questa fase clinica.  

La collaborazione con il laboratorio odontotecnico

Una stretta collaborazione tra lo studio dentistico e il laboratorio odontotecnico è cruciale per massimizzare i benefici della scansione intraorale. Condividere informazioni accurate e dettagliate sulle scansioni, insieme a una comunicazione chiara sulle aspettative e i requisiti del caso, è fondamentale per assicurare risultati che diano la massima soddisfazione al dentista, al suo team e ovviamente anche al paziente..

Guardando al futuro

L’innovazione continua nel campo della scansione intraorale promette di portare ulteriori miglioramenti in termini di precisione, velocità e facilità d’uso. Man mano che la tecnologia avanza, possiamo aspettarci che diventi sempre più integrata nel flusso di lavoro odontoiatrico, rendendo le procedure più efficienti e meno invasive.

La scansione intraorale non è solo una tecnologia emergente; è un catalizzatore per il cambiamento, spingendo l’odontoiatria verso nuovi orizzonti di precisione e efficienza. Con il giusto approccio e l’adozione delle migliori pratiche, il futuro dell’odontoiatria digitale è luminoso, promettendo trattamenti migliori e più soddisfacenti sia per i professionisti che per i pazienti.

scansione scanbody

Scansione degli Scanbody: i punti chiave

Consigli per una scansione precisa degli scanbody, fondamentale nell’implantologia digitale

Nell’ambito dell’odontoiatria digitale, la scansione degli scanbody rappresenta un passaggio critico per garantire la precisione e la corretta realizzazione delle protesi su impianti. Il Laboratorio Odontotecnico Zaramella, con la sua pluriennale esperienza, offre consigli preziosi per ottimizzare questo processo.

Prima della scansione: accertamenti preliminari

La fase preliminare richiede attenzione a due aspetti fondamentali:

  • Serraggio degli Scanbody: Assicurarsi che gli scanbody siano serrati correttamente utilizzando il tork consigliato, specialmente in presenza di impianti con connessione conica.
  • Verifica radiografica: Prima di procedere, è essenziale verificare il corretto posizionamento dello scanbody sulla connessione implantare mediante radiografia. Questo passaggio è cruciale per evitare complicazioni quali corone ruotate o inadeguatamente posizionate.

Fasi della scansione degli scanbody

Una volta effettuati i controlli preliminari, si procede con la scansione vera e propria seguendo questi passi:

  • Rimozione del tappo di guarigione: Rimuovere il tappo e procedere rapidamente con la scansione del tragitto transmucoso, essenziale per la gestione accurata del condizionamento della gengiva e la selezione del TiBase adeguato.
  • Bloccaggio della superficie scansionata: Dopo aver scansionato la zona del canale trasmucoso è fondamentale “bloccare la superficie” scansionata nel software, per evitare che eventuali differenze rilevate in scansioni successive alterino i dati acquisiti.
  • Scansione dell’arcata rimasta: Completare la scansione dell’arcata dentale..

Consigli per la scansione efficace

  • Chiusura in cervicale: Quando si scansiona uno scanbody, è importante “chiudere” la scansione in zona cervicale, evitando che lo scanbody appaia “galleggiante” e a rischio di essere escluso dal software come scansione accidentale.
  • Quando nel primo percorso di scansione incontrate degli scanbody, rompete la regola di scansionare la superficie occlusale. Se è distante dalla superficie occlusale dei denti vicini il software potrebbe faticare a posizionare correttamente la superficie occlusale dello scanbody. Meglio inclinarsi in vestibolare o in palatale registrando continuamente superfici di mucosa.
  • Sequenza di Scansione: Per scanbody in posizioni complesse o vicini tra loro, consigliamo di scansionare il primo, bloccare la superficie, e poi procedere con il secondo dopo aver adeguatamente preparato la zona.

Perché la precisione è fondamentale?

Investire tempo nella scansione precisa degli scanbody non solo facilita il lavoro del laboratorio odontotecnico ma riduce anche i tempi e i costi legati a ritocchi e correzioni post-lavorazione. Una scansione accurata garantisce la realizzazione di protesi su impianti che si adattano perfettamente, eliminando la necessità di ulteriori interventi correttivi e migliorando significativamente l’esperienza del paziente.

Conclusione

La scansione degli scanbody richiede attenzione, precisione e una profonda comprensione delle tecniche e delle tecnologie impiegate. Seguendo i consigli del Laboratorio Odontotecnico Zaramella, è possibile ottimizzare questo processo critico, garantendo risultati eccellenti nella pratica dell’implantologia digitale. Ricordiamo che ogni dettaglio conta per il successo finale del trattamento, sottolineando l’importanza di un approccio accurato e meticoloso in ogni fase del processo di scansione.

scansione intraorale

Come la scansione intraorale sta rivoluzionando il trattamento dei pazienti

L’odontoiatria è un campo in cui l’innovazione tecnologica ha sempre avuto un ruolo cruciale, migliorando costantemente la qualità dei trattamenti e l’esperienza dei pazienti. Una delle innovazioni più significative degli ultimi anni è senza dubbio la scansione intraorale, una tecnologia che sta rivoluzionando il settore in modi che fino a poco tempo fa erano inimmaginabili.

La scansione intraorale segna una netta evoluzione rispetto alle metodiche convenzionali per la creazione di impronte dentali. Utilizzando una fotocamera di precisione, questa tecnologia cattura immagini dettagliate della cavità orale del paziente, sviluppando un modello 3D di altissima fedeltà. In sostanza, lo scanner intraorale funge da strumento di misurazione avanzato, dotato di un “navigatore” che guida l’operatore nella mappatura dettagliata della bocca del paziente.

Ma quali sono i reali benefici di questa tecnologia e come sta trasformando il trattamento dei pazienti?

La transizione verso il digitale, lungi dal compromettere la precisione dei trattamenti, mantiene inalterata la qualità delle protesi richieste. Questo processo richiede tuttavia un’adeguata revisione dei protocolli lavorativi, non limitandosi a sostituire semplicemente il materiale di impronta con la tecnologia digitale. Il nostro laboratorio è impegnato a supportare i professionisti in questa transizione, garantendo un’integrazione fluida e efficace.

Comfort per il paziente

La scansione intraorale elimina la necessità di impronte dentali tradizionali, spesso scomode e mal tollerate dai pazienti. Molti pazienti trovano il processo di scansione molto più confortevole, in quanto non è invasivo e richiede meno tempo. Inoltre, la possibilità di visualizzare il proprio modello dentale in 3D può migliorare la comunicazione tra il dentista e il paziente, consentendo una migliore comprensione del trattamento necessario.

Efficienza nel flusso di lavoro

L’integrazione della scansione intraorale nei flussi di lavoro odontoiatrici porta a un significativo aumento dell’efficienza. I dati digitali possono essere facilmente inviati al laboratorio odontotecnico, riducendo i tempi di attesa e migliorando la collaborazione tra professionisti. Inoltre, la possibilità di archiviare digitalmente i modelli dentali riduce la necessità di spazio fisico per la conservazione delle impronte tradizionali.

Ottimizzazione del controllo preparatorio

L’introduzione dello scanner intraorale nel processo di preparazione dentale porta a un miglioramento significativo nella precisione e nel controllo. Questa tecnologia consente di minimizzare, se non eliminare completamente, le frequenti comunicazioni tra odontoiatri e laboratori odontotecnici relative a problemi come la mancanza di spazio per la protesi o il disparallelismo nella preparazione dei pilastri, che tradizionalmente potevano impedire una corretta chiusura delle corone. Grazie alla scansione intraorale, questi problemi vengono identificati e risolti direttamente in studio, con il paziente ancora seduto sulla poltrona, ottimizzando i tempi di trattamento e migliorando la qualità del lavoro finale. Questo approccio non solo riduce il numero di sedute necessarie ma garantisce anche risultati più precisi, elevando l’efficienza del processo odontoiatrico e la soddisfazione del paziente.

Approccio Chairside: una visione avanguardistica 

Potrebbe sembrare insolito che un laboratorio odontotecnico sottolinei l’importanza delle soluzioni protesiche chairside, ma è fondamentale riconoscere le evoluzioni del mercato e adeguarsi prontamente alle sue nuove richieste. Grazie alla scansione intraorale, oggi è possibile per gli studi odontoiatrici offrire trattamenti protesici in maniera diretta, efficiente e economicamente vantaggiosa. Questa tecnologia permette la progettazione e la realizzazione di protesi direttamente in studio, utilizzando fresatori o stampanti 3D, riducendo così notevolmente i tempi di attesa per il paziente e offrendo un servizio immediato e personalizzato.

La dimensione dello studio, l’organizzazione del flusso di lavoro e la presenza di personale qualificato sono aspetti cruciali da valutare per implementare efficacemente questa innovativa modalità di trattamento. Nonostante queste considerazioni, l’adozione di metodologie chairside sta diventando sempre più diffusa, testimoniando una tendenza in crescita. Questa evoluzione rappresenta non solo un avanzamento tecnologico, ma anche un importante passo avanti nella personalizzazione dei trattamenti, nell’efficienza del servizio e nella soddisfazione del paziente.

Comunicazione chiara e valore aggiunto

L’efficacia comunicativa delle impronte digitali nel contesto odontoiatrico è innegabile. Queste permettono ai pazienti di comprendere con maggiore facilità i problemi dentali presenti e le soluzioni terapeutiche proposte. Grazie alla visualizzazione immediata e intuitiva fornita dalle impronte digitali, i medici possono illustrare in modo più efficace le condizioni orali e i risultati attesi dal trattamento.

Questo aspetto non solo arricchisce il valore percepito della cura ricevuta ma sottolinea anche l’importanza della comunicazione nel rapporto medico-paziente. Attraverso le impronte digitali, si trasmette chiaramente il livello di competenza e l’adesione agli standard di precisione da parte dell’odontoiatra, rafforzando la fiducia e la trasparenza nel processo di cura. In questo modo, l’uso delle tecnologie digitali diventa un ponte comunicativo essenziale che eleva la qualità dell’interazione clinica e migliora l’esperienza complessiva del paziente.

Sostenibilità e innovazione

L’adozione della scansione intraorale rappresenta anche un passo verso una maggiore sostenibilità. Riducendo la necessità di materiali di consumo e la produzione di rifiuti associati alle impronte tradizionali, questa tecnologia contribuisce a ridurre l’impatto ambientale dello studio dentistico.

In conclusione, la scansione intraorale non è solo una novità tecnologica; è una vera e propria rivoluzione che sta ridefinendo gli standard di cura e precisione in odontoiatria. Offrendo vantaggi significativi in termini di comfort del paziente, efficienza operativa e personalizzazione del trattamento, questa tecnologia si sta rapidamente affermando come lo standard nel settore. Man mano che continuiamo a testimoniare l’evoluzione della tecnologia odontoiatrica, possiamo aspettarci che la scansione intraorale giochi un ruolo sempre più centrale nel modellare il futuro dell’odontoiatria.

innovazione

Innovazione e consulenza al cliente: i nostri concetti chiave

Nel nostro laboratorio, l’innovazione e la consulenza non sono semplicemente degli obiettivi; sono i principi fondamentali che guidano ogni nostra azione, decisione e soluzione che sviluppiamo per i nostri partner e i loro pazienti. Con un’esperienza che si estende per oltre quattro decenni, abbiamo assistito e partecipato attivamente all’evoluzione dell’odontoiatria protesica, adottando tecnologie all’avanguardia e perfezionando tecniche e protocolli che oggi rappresentano lo standard del settore.

Un patrimonio di esperienza

Il nostro laboratorio trascende l’idea tradizionale di una semplice struttura produttiva. È piuttosto un ecosistema di competenze, dove esperti di diverse specializzazioni condividono idee, collaborano e spingono i confini dell’innovazione. La nostra forza non risiede in un singolo individuo ma in un team di specialisti, ciascuno esperto nel proprio campo, che insieme offrono una visione completa e una competenza senza pari in tutte le aree dell’odontotecnica.

Innovazione digitale: il futuro è qui

L’innovazione digitale è una realtà che viviamo ogni giorno. Dall’accettazione di file di scansione intraorale compatibili con tutti i sistemi alla completa digitalizzazione dei processi di lavoro nello studio dentistico, il nostro ruolo è quello di facilitare la transizione verso il digitale degli studi dentistici. Questo approccio non solo semplifica i processi ma velocizza l’ottenimento di risultati in studio con questa tecnologia, offrendo benefici tangibili sia per i professionisti che per i pazienti.

Precisione, un concetto esteso

Per noi, la precisione è più di un obiettivo: è un impegno rivolto ai diversi aspetti del nostro servizio. Questo principio si riflette in ogni aspetto del nostro lavoro, dalla gestione delle consegne alla logistica, assicurando che ogni prodotto che lascia il nostro laboratorio rispetti i più alti standard di qualità. È un impegno che garantisce non solo la puntualità e l’affidabilità ma anche l’eccellenza del prodotto finale.

Un Partner, non un fornitore

Crediamo fermamente nel valore della collaborazione. Più che un semplice fornitore, ci vediamo come un partner strategico per gli studi dentistici. Lavoriamo a stretto contatto con i nostri clienti per offrire soluzioni personalizzate, discutere lavori complessi e proporre nuovi protocolli di lavoro. Il nostro obiettivo è crescere insieme, migliorando continuamente la qualità del servizio e dei risultati.

Oltre la protesi: una promessa di qualità

Il nostro impegno va oltre la semplice fornitura di apparecchiature. Ci dedichiamo a garantire la soddisfazione delle vostre esigenze, precisione e innovazione in ogni aspetto del nostro lavoro. Il nostro laboratorio rappresenta un punto di incontro tra esperienza e innovazione, dove la competenza degli odontotecnici si unisce alla passione per offrire ai nostri partner e ai loro pazienti non solo prodotti ma soluzioni di qualità superiore.

In conclusione, il nostro laboratorio odontotecnico è più di un luogo di produzione; è un ambiente dove l’innovazione e la competenza si incontrano per creare soluzioni che migliorano la vita dei pazienti e supportano gli studi dentistici nel loro percorso verso l’eccellenza. Scegliere di lavorare con noi significa optare per un partner che pone la le esigenze del dentista e del suo studioal centro di tutto ciò che fa.